Come Fare il Bucato per non Stirare

Stirare è per molte uno dei compiti più odiosi tra quelli che concernono la cura della casa e della famiglia. Il cesto dove, una lavatrice dopo l’altra, i vestiti si accumulano in attesa del weekend, viene evitato e temuto, perchè si sa che, una volta iniziato, il lavoro porterà via ore del proprio prezioso tempo libero. Anche se oggi sono disponibili strumenti che permettono di velocizzare il lavoro, come la stiratrice a pressa, è possibile seguire pochi accorgimenti per potere semplicemente evitare di stirare.

Il punto di partenza è avere i vestiti giusti. Anche con tutti gli accorgimenti possibili infatti tessuti come il lino e la seta non daranno mai un risultato soddisfacente senza essere stirati. Lo stesso vale per le camicie da uomo e i pantaloni con la piega. Quindi tieni conto di questo al momento degli acquisti. Se non puoi evitare di avere capi che vanno stirati, separali dagli altri quando tiri fuori il bucato dalla lavatrice. I capi da stirare puoi metterli in asciugatrice o stenderli frettolosamente, in attesa poi del momento in cui li stirerai. Per tutti gli altri segui questi consigli.

Non lasciare troppo a lungo il bucato in lavatrice dopo la fine del lavaggio. Le ore in cui il bucato rimane bagnato e non steso sono ore in cui si formano le pieghe, cosa che invece va evitata. E’ sufficiente organizzarsi per far partire la lavatrice solo quando sai che sarai a casa alla fine del lavaggio, per poter stendere subito. E evita di usare l’asciugatrice, che stropiccia irrimediabilmente i vestiti mentre li asciuga.

Questo passaggio è il più importante: stendere bene. Utilizza uno stendino classico ampio, con le “ali”, in modo da avere tutto lo spazio che ti serva per stendere i capi tesi e non sovrapposti. Sbatti con forza ogni capi prima di stenderlo, poi sistemalo con cura sulla corda e non usare mollette. Meglio ancora sarebbe stendere all’aria aperta, ma solo se la zona non è troppo inquinata. Quando i vestiti sono asciutti, piegali accuratamente sistemandoli al meglio con le mani, e riponili nell’armadio. Vedrai che al momento di indossarli saranno perfetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *