Come Fare le Castagne Giulebbate

La castagna, tipico prodotto autunnale, con cui si fanno i famosi marrons glaces (marroni canditi), sono ricche di vitamine, ma anche molto nutrienti. Si prestano per svariate preparazioni, dal castagnacio al forno, ai vari purè, ripieni per torte, piuttosto che marmellate… Vediamo la ricetta di oggi.

Occorrente
2/3 vasi per la conservazione
1 kg di castagne (pulite e già cotte)
1 kg di zucchero
350 gr di acqua
1 bicchierino di cognac o rum

Acquistare dei marroni molto grossi e lucidi (controllarli uno per uno che non ci sia un buchino dove vi potrebbe essere l’abitante).
Levare la prima buccia e buttarli in abbondante acqua bollente.
Quando sono a metà cottura (circa 10 minuti), colarli e togliere delicatamente la pellicola, cercando di non romperli.

Pesare le castagne, metterle al fuoco l’acqua e lo zucchero nelle proporzioni indicate e a fuoco basso far sciogliere lo sciroppo (liquido bianco).
Aggiungere quindi le castagne e farle ammorbidire, mescolando con delicatezza e schiumando spesso.
Pungere poi la castagna: se questa risulta abbastanza tenera, levare anche le altre dallo sciroppo.

Lasciare condensare ancora un po’ lo sciroppo e non appena cadrà a goccioloni larghi e densi su un piatto, togliere dal fuoco, in quanto la cottura sarà ultimata.
Disporre i marroni nei vasi ed alternare ogni strato con lo sciroppo.
Non appena tutto sarà raffreddato, chiudere i vasi ermeticamente e conservarli al buio e in un luogo fresco e non umido per un mese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *